Pagine

lunedì 19 febbraio 2018

I Decibel.



"Vivo da re", tratto dall'album omonimo del 1978.

I Decibel sono un gruppo musicale nato nel 1976 sulla scia del new wave e del punk rock italiano.
Principalmente la bande è composta da Silvio Capeccia alle tastiere, Fulvio Muzio alle chitarre e Enrico Ruggeri alla voce.
Fu infatti il gruppo che lanciò il "frontman" Enrico Ruggeri portato dal successo sanremese di "Contessa" e dal brano "Vivo da re".
Dopo due (tutt'oggi introvabili album se non su eBay con cifre da capogiro), Ruggeri intraprese la carriera da solista fino al 2017, anno della loro reunion in occasione del loro trentennale, festeggiandolo con l'uscita di un album di inediti dal titolo "Noblesse Obligue".
Quest'anno sono tornati a Sanremo con il brano "Lettera dal Duca" (brano in memoria al "duca bianco" David Bowie), singolo di lancio per un altro potente album come "L'anticristo".

Per fortuna che sono in un epoca dove con Internet trovi tutto e l'inimmaginabile, così ho ascoltato i loro primi album, i singoli e i loro B-Side.
Fino ad arrivare a oggi, con "L'anticristo".
Un album che si respira l'aggressività e la dolcezza dei Decibel con sonorità ancora attuali e sempre nuovi.
Così ho pensato di realizzare un disegno dedicato sì a questo album, ma anche alla loro storia.
Perché si sa, loro sono stati "punk prima di me"! 
W I Decibel!!!





"Lettera dal Duca", tratto dall'album "L'anticristo" del 2018.

sabato 20 gennaio 2018

domenica 24 dicembre 2017

Una Vita Da... Bandano #56: Regali forzati. / One A Life Of... Bandano #56: Forced Gifts.

Auguri a tutti di Buon Natale e Felice Anno Nuovo!
Merry Christmas and a happy new year!

Susy-sorry but this Christmas I couldn't give you anything!»
«Tony, none of you is the best gift I could ever receive!»
"So that's the Christmas that I would have expected. without the need to give us something in a way forced, because our savings we can keep them for a future. Our future."
«... And no! did you have to give me this necklace "luck" that glows in the dark!»
«Forget that there is a "SOS" button in case you get sick.»
«That's why it brings luck!»
«I'm not 90 years!»
Happy holidays to all!!!

domenica 26 novembre 2017

Una Vita Da... Bandano #55: Rufus, l'orgoglio del capo! / One A Life Of... Bandano #55: Rufus, the pride of the boss!

Tony espone al capo le perplessità che ha riguardo a Rufus.
Il capo se ne frega.
E intanto con questa striscia festeggio i 4 anni del blog (in anticipo di un giorno), insieme a tutti voi ringraziandovi come sempre per tutto questo tempo e per quello che verrà.
Tony exposes the perplexity of Rufus to his head. 
The boss cares.
Meanwhile, with this strip, I celebrate the 4 years of the blog (in advance of one day), together with all of you thanking you as always for all this time and for what will come.
«Boss, sorry but I must say that Rufus has changed a lot after the review ...»
«Yes Tony and we are really happy about it! Has become more productive and disciplined than before and we are really proud of it
Moment of pride.
«Chief, there are some employees who have finished the contract. Where do I have to throw them?»
«Are they enrolled in some trade unions?»
«No.»
«Then throw it into the humid!»
«Has some difficulty with the differentiation. Will practice!»

venerdì 17 novembre 2017

Nada Malanima.


Nada Malanima - Ti Stringerò (1982)

Nada Malanima (conosciuta anche solo Nada), nata a Gabbro di Rosignano Marittimo, 17 novembre 1953.
Comincia già a quindici anni la sua carriera di cantante partecipando al Festival di Sanremo 1969 con il brano "Ma che freddo fa".
Un successo dietro l'altro fino alla piena maturità della musica d'autore, prima con Piero Ciampi e altri autori di spicco, successivamente come autrice di sé stessa.
Nada ha cavalcato gli anni mutando continuatamente ma rimanendo sempre sé stessa e senza dare peso alle mode del momento.
Un'Artista che apprezzo da sempre grazie attraverso mia madre che ascoltava i suoi brani in radio.
La mia canzone preferita, banale a dirlo, è "Amore disperato" del 1983: a parer mio una delle canzoni più belle della storia della musica italiana.
Le turbolenze della giovane età di un amore appena conosciuto ma che faccia già scoppiare il cuore a causa di un "angelo caduto dal cielo" è una pietra miliare che tutt'oggi si può riconoscere.
Gli anni passano e le canzoni restano.
È questo il segreto di una grande canzone.
Ed è il segreto di un grande Artista, proprio come Nada. 

Nada Malanima (also known as Nada), born in Gabbro di Rosignano Marittimo, November 17, 1953. He began his career at the age of fifteen when he participated in the Sanremo 1969 Festival with the song "Ma che freddo". Success behind each other until the full maturity of the music, first with Piero Ciampi and other prominent authors, later as author of herself.
Nada rode the years constantly changing, but always remaining herself and without giving any weight to the fashion of the moment. 
An Artist I always appreciate thanks to my mother listening to her songs on the radio. 
My favorite song, trivial to say it, but it's "Amore disperato" of 1983: in my opinion one of the most beautiful songs in the history of Italian music.
The turmoil of the young age of a newly-known love, but which causes the heart to break out because of a "fallen angel", is a milestone that can still be recognized today. 
The years pass and the songs remain. 
This is the secret of a great song. 
And it is the secret of a great Artist, just like Nada.

Come qualcuno già sa, io ho la passione per la musica in vinile 
Oltre a possedere il 45 giri "Ma che freddo fa" ho comprato il suo album "Smalto" del 1983 nella quale, oltre a contenere la sopracitata "Amore disperato", è un album che non è mai stato stampato su CD eccetto alcune canzoni.
E poi ha una bella copertina che spicca Anni 80 da tutti i pori!

As someone already knows, I have the passion for vinyl music In addition to owning the 45 laps "Ma che freddo fa" I bought his 1983 album "Smalto" in which, besides containing the above-mentioned "Amore disperato", is An album that has never been printed on CDs except some songs. 
And then she has a pretty cover that stands out for Anni 80 from all the pores!

Eccolo!!!
Here it is!!!
Ispirandomi a questo disco, ecco il mio omaggio verso Nada!
Spero che vi piaccia!
Inspired by this record, here's my tribute to Nada! 
I hope you enjoy!

And all life
runs endlessly without one
because everything comes from
nothing and nothing is left without you.

Nada Malanima - "Amore disperato" (1983)

venerdì 10 novembre 2017

Inchiostrando... Gabinka Ricciocornia!

Nuovo "speed drawing" dedicato ad una brava youtuber: Gabinka Ricciocornia.
I suoi video si occupano di recensioni e consigli su libri da leggere, non per nulla lei stessa si definisce una "booktuber".

E qui trovate lo "speed drawing" sull canale YouTube "Libero di Disognare TV"!